Winter Sport in Italia

Appassionati E Praticanti Di Sport Invernali / Social Engagement Atleti

Winter Sport In Italia

In Italia gli sport invernali godono di un notevole seguito grazie ad un team azzurro competitivo e spesso vincente come dimostrano la vittoria in Coppa del Mondo di Peter Filler, gli ori europei di Arianna Fontana e Nicola Tumolero, passando per il podio Goggia-Brignone-Franchini, per citare alcuni successi.

Secondo la ricerca Fanlink di Nielsen Sports circa 23 milioni di italiani di età superiore ai 14 anni risultano “interessati” o addirittura “molto interessati” agli sport invernali con una connotazione prettamente maschile per lo sci, lo snowboard e l’hockey e prevalentemente femminile per quanto riguarda il pattinaggio su ghiaccio.

La pratica di sport invernali coinvolge il 5% degli italiani circa 3 milioni prevalentemente relativamente a discipline sciistiche ed allo snowboard con maggior concentrazione in fasce di età dai 14 ai 19 e dai 34 ai 44.

L’intenzione d’acquisto degli appassionati di sport invernali si differenzia per affinità tra interessati allo snowboard e allo sci alpino e nordico dove i primi di età più giovane si dimostrano maggiormente avanzati tecnologicamente previlegiando computer e accessori IT.

Analizzando alcuni degli atleti italiani impegnati negli sport invernali più conosciuti, Sofia Goggia e Dorothea Wierer sono risultate le testimonial più efficaci per un’attivazione sui canali social tenendo in considerazione variabili quali la mole di conversazione online negli ultimi tre mesi, l’ampiezza delle loro fanbase , il tasso di engagement e il valore media potenzialmente generabile con l’attivazione.

SCARICA IL REPORT GRATUITAMENTE