Fan Revolution

Conoscere i fan nell' epoca dell'informazione globale

I fan nell'era dell'informazione globale. Chi siamo? Che cosa ci motiva? Come creiamo valore?

Mentre una vera e propria industria professionale è cresciuta attorno allo sport, la definizione di “fan” è inevitabilmente diventata più complessa e sfumata, così come il desiderio di capire cosa definisca un tifoso. Le nuove tecnologie, al contempo, stanno cambiando ogni cosa. Ciò che significa essere un “fan” – l’insieme di comportamenti tipicamente associate al tifoso –  viene messo oggi sempre più  in discussione da un’ immensa mole di nuovi format sportivi e d’intrattenimento e da nuovi modi di consumarli. I right holder, i broadcaster e gli sponsor hanno bisogno di una mappa per orientarsi in questo nuovo scenario del tifo globale.

Il report sulla Fan Revolution (in lingua inglese, anteprima sotto) traccia le mutevoli relazioni tra i fan e i vari sponsor e right holder, oltre ad introdurre l’innovativo sistema di ricerca Repucom Fan DNA, che ha permesso di identificare 7 ben definite tipologie di fan, ognuna con le proprie caratteristiche distintive, tendenze comportamentali ed attitudini verso lo sport e gli sponsor – in particolare, quali tipi di fan reagiscono maggiormente a diversi strumenti di sponsorizzazione. È il collegamento mancante tra quello che i fan dicono e ciò che realmente fanno.

Fan DNATM Video

scarica il report

I 7 gruppi comportamentali

Nielsen Sports ha avviato una meta-analisi sulle milioni di interviste compiute sui fan di tutto il mondo nell’ultimo decennio, utilizzando questa vasta base di dati per sviluppare un unico strumento di ricerca utilizzato poi su otto paesi nel mondo. Nell’estate del 2014, 8.000 nuove interviste sono state condotte tra Regno Unito, Germania, USA, Cina, Giappone, Australia, Malesia e Messico – tracciando un “fan journey” per ogni intervistato, dall’infanzia fino allo sviluppo di una combinazione di atteggiamenti e comportamenti di consumo che li definiscono oggi come fan.

Nonostante l’incredibile diversità dei mercati selezionati, sono emersi sette gruppi di fan ben definiti (i tre gruppi principali sono illustrati sotto) – ognuno con le proprie caratteristiche distintive, tendenze comportamentali e attitudini verso lo sport e gli sponsor.

Ciascuno di questi gruppi contiene sia uomini che donne di tutte le età e fasce di reddito. E i fan più “sfegatati” sono in realtà diffusi tra più di uno di questi gruppi. Infatti, Repucom ha riscontrato come la passione sportiva auto-riconosciuta sia uno scarso indicatore dell’efficacia della risposta alle sponsorizzazioni.

Trend positives

Trend Positives | Fan DNA segment

Amano lo sport – e ciò che rappresenta

Sesso

uomini: 51%
donne: 49%

Fasce d’età

<30: 25%
30-49: 49%
50+: 26%

Fasce di reddito

basso: 22%
medio: 28%
alto: 45%

Interesse per lo sport

non interessato: 16%
interessato: 39%
molto interessato : 45%

Game Experts

Game Experts - Fan DNA segment

Vogliono i dati, le statistiche e le tattiche

Sesso

uomini: 65%
donne: 35%

Fasce d’età

<30: 24%
30-49: 41%
50+: 35%

Fasce di reddito

basso: 29%
medio: 30%
alto: 31%

Interesse per lo sport

non interessato: 22%
interessato: 47%
molto interessato: 31%

Connection Fans

Connection Fans | Fan DNA segment

Si incontrano insieme per godersi lo sport

Sesso

uomini: 51%
donne: 49%

Fasce d’età

<30: 39%
30-49: 47%
50+: 15%

Fasce di reddito

basso: 25%
medio: 30%
alto: 37%

Interesse per lo sport

non interessato: 16%
interessato: 41%
molto interessato: 43%